HEI GIRL...ecco per voi 7 consigli per essere sempre al top!


L’abito fa il monaco? 7 consigli per vestirsi bene ed essere sicuri di sé

You are what you wear.

Quante volte abbiamo sentito ripetere il vecchio proverbio “L’abito non fa il monaco“? E quante volte abbiamo pensato che non corrispondesse assolutamente alla realtà?

Con buona pace delle tradizioni, i capi che scegliamo di indossare esprimono la nostra personalità più di quanto si creda. Ed è facile lasciar trapelare, attraverso un abbigliamento perlopiù distratto e casuale, una sostanziale carenza di self confidence. Credere in sé stessi è importantissimo, e il nostro vestito non solo può aiutarci in quest’impresa, ma può farci apparire più sicuri di noi anche agli occhi degli altri.

Premessa: sfoggiare una borsa Chanel alla modica cifra di 3mila euro aiuta l’autostima, ma non serve davvero a questo scopo. Ciò che è necessario è un attento e sincero esame dell’aspetto e dei punti di forza di ognuno.

Ecco 7 consigli per vestirsi bene ed imparare ad avere più fiducia in se

1. Trova i tuoi colori

La prima regola per vestirsi bene ed essere sicuri di sé recita “conosci te stesso“. Un buon punto di partenza è quello di mettersi di fronte allo specchio ed esaminare i colori naturali di pelle e capelli. In generale, i toni caldi (castano + pelle abbronzata) sono esaltati da colori della stessa tipologia, come il rosso, il marrone, il nude. Lo stesso vale per le nuances fredde: chi ha una carnagione chiara e i capelli biondi dovrà puntare su azzurro, blu, verde. 

2. Esamina la forma del tuo corpo...

Conoscere la forma del corpo è un altro fattore chiave per vestirsi esprimendo una sostanziale fiducia in sé stessi. Sebbene le campagne pubblicitarie provino ogni giorno a convincerci di essere delle sosia di Sara Sampaio, la verità è che non siamo tutti uguali. Hai una vita stretta? Esaltala. Hai un seno big ma fianchi larghi? Mostra il primo e copri i secondi. Sei piccolina? Indossa capi che ti slancino. Scegliere abiti studiati per il tuo body type ti aiuterà finalmente ad amare il momento della vestizione e a sentirti più bella e sicura di te davanti allo specchio.

3. ... nel dettaglio.

Per vestirsi bene non basta osservarsi in maniera superficiale. L’esame deve essere approfondito: questo perché, per iniziare a ritrovare fiducia in sé stessi attraverso gli abiti, è necessario conoscere a fondo il proprio corpo. Considera le spalle: sono larghe, definite, ricurve? Le tue gambe: sono lunghe, snelle, dritte, gonfie? Hai una figura a tronco o curvilinea? Trova la risposta a ognuna di queste domande e indossa solo ciò che tende a valorizzare i tuoi punti di forza e a nascondere quelli di debolezza.

4. Crea il tuo stile.

Sentirsi nei propri panni e non in quelli imposti dalle mode: per essere maggiormente a proprio agio e imparare a vestirsi bene, questo è un buon inizio. Mostrare il proprio stile personale attraverso gli abiti è sempre cosa buona e giusta. Pensi di non averne ancora uno? Crealo a partire dai tuoi interessi e dalle tue passioni. Sei una persona romantica? Punta su volant, ballerine, abiti midi. Ti senti un po’ rock? Opta per ripped jeans e t-shirt.  Ricorda che l’abbigliamento è la prima cosa che l’altro vede di te: presentati al mondo esattamente al meglio di come sei, con l’idea fissa di dare una buona (prima) impressione.

5. L'occasione è importante.

Per vestirsi bene e credere in sé stessi spesso un esame della propria persona non è sufficiente: bisogna considerare sempre anche l’occasione e calibrare con precisione l’outfit da indossare. La regola generale è quella di valutare l’appropriatezza del look scelto rispetto alla destinazione. A volte vestire dei panni che non ci appartengono ma sono consoni all’evento al quale dobbiamo partecipare è più sopportabile per la nostra self confidence che non il contrario: sentirsi inadeguati è la cosa peggiore che possa succedere a un insicuro.

6. Conosci il tuo livello di sopportazione.

Niente è peggio che essere costretti in abiti che ti fanno sentire a disagio. Non ami mostrarti? Se indossi quel vestitino scollato davanti e dietro rischierai di passare tutta la serata a cercare di coprirti. I tacchinon sono il tuo forte? Con quegli stiletto 12 farai la figura del trampoliere. Prima di vestirti, considera sempre il tuo livello di sopportazione e comodità: uscendo dalla porta di casa, dovresti sempre sentirti al top ed evitare di accusare frustrazioni e indecisioni di sorta.

7. Rischia!

È impossibile crescere in termini di stile se si prova mai qualcosa di nuovo, uscendo dalla propria comfort zone. Noti qualcosa che ti piace nel vestire altrui? Cerca di applicare alcune di quelle componenti al tuo stile personale, ma a piccoli passi. Non hai mai indossato i colori pastello, ma ti sei innamorata dell’ultimo look di Pippa Middleton? Inizia con un accessorio. Poi, se questo piccolo dettaglio ti fa sentire bene, osa sempre un po’ di più.

 

 

Fonte: stylight